In Spin Bike Toorx – Recensioni
Toorx SRX 50 – Recensione

I NOSTRI VOTI

  • Design - 8.1/10
    8.1/10
  • Materiali - 8.1/10
    8.1/10
  • Comodità - 8.2/10
    8.2/10
  • Pedalata - 8.2/10
    8.2/10
  • Qualità Prezzo - 8.4/10
    8.4/10

Voto Totale

8.2/10

COSA CI PIACE
  • Buon rapporto qualità-prezzo
  • Computer di bordo
  • Dotata di sensori cardio
COSA NON CI PIACE
  • Freno un po’ rumoroso
  • Manubrio regolabile solo in verticale
SCHEDA TECNICA
  • Resistenza: Meccanica
  • Volano: 20 Kg
  • Peso Max Utente: 125 Kg
  • Peso Prodotto: 41 Kg
  • Funzioni: Tempo, Distanza, Velocita, Calorie, Frequenza cardiaca, Scan, Odometro,
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Toorx SRX 50


La line-up di Toorx include molti modelli dal buon rapporto qualità/prezzo, ideati sia per gli sportivi in cerca di un attrezzo per gli allenamenti in casa che per i neofiti interessati a qualcosa di più impegnativo rispetto alle cyclette. La Toorx SRX 50 conferma questa tradizione, proponendosi più o meno come prodotto intermedio, stretto tra quelli entry-level, come l’SRX 40, e la più professionale SRX 80.

Non siamo dunque davanti ad una spin bike particolarmente “ambiziosa”, ma le sue caratteristiche tecniche sono comunque abbastanza soddisfacenti, soprattutto in rapporto al prezzo, e dovrebbero assicurare buone performance ad un ampio parco utenti, a patto che non ci si aspetti una durata nel tempo ed un livello di qualità dei materiali da prodotto “professional”.

 

Design, Materiali e Struttura

Per quanto riguarda la combinazione di design e materiali utilizzati, la Toorx SRX 50 non si discosta dagli standard della gamma d’appartenenza e ne ripropone  le forme semplici e all’insegna della funzionalità.

Il telaio è realizzato in tubolari grigi a sezione rettangolare, mentre la trasmissione a catena è protetta da un carter abbastanza robusto e facile da rimuovere sia per la manutenzione ordinaria che per eventuali sostituzioni nel caso – piuttosto remoto – che la catena dovesse rompersi.

Toorx consiglia una lubrificazione periodica di tutte le parti fondamentali (trasmissione, pedali, volano) per combattere l’ossidazione, ed un controllo regolare del livello di tensionamento della catena, invito che noi ci sentiamo d’appoggiare per evitare problemi nel corso degli allenamenti. Le spin bike permettono di “spingere” di più delle cyclette, ma proprio per questo bisogna prestare sempre particolare attenzione ad allenarsi in sicurezza.

Rimanendo in tema, la pedivella in tre pezzi della Toorx SRX 50 incorpora dei pedali con classica gabbietta anteriore fatta per accogliere e tenere ben saldo il piede. Sopra il volano, integrata nella manopola per il controllo della resistenza,  troviamo invece la leva per l’arresto d’emergenza, fondamentale in un modello a scatto fisso come questo, visto che non potremo semplicemente smettere di pedalare per fermarci.

Piccolo consiglio: già durante l’assemblaggio della vostra Toorx SRX 50, per sicurezza, lubrificate un po’ le pasticche dei freni, perché più di un utente ha segnalato la loro tendenza a diventare presto rumorosi, per il modo in cui sono montati, quindi sempre meglio intervenire prima che la cosa diventi fastidiosa.

Sul versante delle personalizzazioni, per le spin bike è particolarmente importante adattarsi alle caratteristiche fisiche di chi le usa, dunque nella Toorx SRX 50 troviamo una seduta a regolazione sia verticale che orizzontale, che può contare sullo stesso tipo di robusti tubolari in acciaio usati per il resto del telaio.

Purtroppo il manubrio consente la sola regolazione verticale, caratteristica tipica dei modelli all’insegna del risparmio, ma incorpora un paio di placche per il rilevamento da contatto del battito cardio, i sensori Hand Pulse, direttamente collegati al piccolo computer di bordo. Non aspettatevi complesse consolle, comunque, perché come da tradizione per le spin bike si tratta di un semplicissimo ovale di plastica con un singolo pulsante fisico, montato tra i corni del manubrio, e destinato a fornirvi solo un set basico di informazioni.

Ingombro e peso? Decisamente nella norma. La Toorx SRX 50 misura 1070 x 510 x 1150 mm e pesa circa 41 kg, abbastanza per garantire una discreta stabilità anche se vorrete usarla per pedalare rimanendo in piedi, ma questo dipenderà molto anche dalle caratteristiche fisiche di ognuno, sia in termini di peso che statura. Per la stabilizzazione a terra ci sono dei piedini livellatori, montati nella base, dove troviamo anche un paio di rotelle, nella parte frontale, per i piccoli spostamenti.

 

Comfort e Pedalata

La struttura della Toorx SRX 50 è ottimizzata per il tipico uso che faremo di questa spin bike, con cicli di allenamento intensivo di 20-30 minuti, seguiti da “stacchi” per il defaticamento.

Il volano da 20 kg non è certo tra i più pesanti in commercio, ma complice lo scatto fisso riesce abbastanza bene nel suo compito: stabilizzare l’indoor bike e rendere fluida la pedalata.

Attenzione a statura e peso, perché con la sua soglia di carico di 125 kg la Toorx SRX 50 si rivela un modello non particolarmente adatto ad un’utenza “XL”, soprattutto nel secondo comparto.

La cosa è da tener presente in particolare nel caso abbiate in mente, come detto prima, allenamenti in piedi e ad alta intensità, situazione in cui dovrete poter contare su una serie di garanzie, come la stabilità generale del telaio e la tenuta dei pedali.

Il sellino di serie della Toorx SRX 50, offre il giusto compromesso tra morbidezza e resistenza e presenta la tipica fessura centrale per un’ottimale distribuzione di peso e pressione durante gli allenamenti intensivi, utile se usata in combinazione con un abbigliamento tecnico, come un paio di pantaloncini rinforzati al cavallo. In più, incorporato nel telaio troviamo anche il porta-borraccia, che mai come nelle spin bike acquista un valore molto pratico, considerato il livello di sforzo generalmente associato allo spinning.

 

Caratteristiche Principali

Come buona parte delle indoor bike ad uso casalingo, la Toorx SRX 50 è il ritratto della semplicità, con la sua meccanica ridotta all’essenziale ma adatta allo scopo. Concentriamoci subito sul volano, che con i suoi 20 kg soddisfa gli standard di riferimento di chi pratica lo spinning e consente una pedalata fluida e una discreta stabilità dell’indoor bike anche durante gli allenamenti più intensi.

Il telaio della Toorx SRX 50 è in acciaio ad alto spessore con verniciatura a polveri, quindi progettato per resistere a vibrazioni e sollecitazioni, che in questo caso non mancheranno, visto che si tratta di un modello con trasmissione a catena e scatto fisso, per intercettare meglio i gusti dei ciclisti abituati agli allenamenti all’aperto e replicarne almeno in parte le caratteristiche.

Per il frenaggio e la variazione dell’intensità dello sforzo possiamo invece contare sulla classica accoppiata di freno a pattini con feltri – per la verità un po’ rumoroso, in questo modello – e manopola micrometrica per la regolazione della resistenza.

Anche se non indispensabile, Toorx ha deciso di aggiungere al pacchetto anche un piccolo computer da allenamento, per la visualizzazione di velocità, tempo, distanza, calorie, e soprattutto della frequenza cardiaca, rilevata tramite sensori hand pulse. Un’utile aggiunta, che però molti sportivi più esperti, secondo noi, accantoneranno in favore di un cardiofrequenzimetro più preciso.

 

Funzioni e Programmi di Allenamento

La Toorx SRX 50 è una spin bike a resistenza meccanica, dunque si affida, come tutti gli esemplari di questo tipo, ad una programmazione degli allenamenti del tutto autogestita da parte dell’utente, visto che la consolle di bordo si limita semplicemente a fornire dati di base.

Se siete dei frequentatori assidui di palestre o venite dal ciclismo su strada saprete già esattamente cosa fare, ma se questa è non solo la vostra spin bike ma anche la prima esperienza in assoluto con lo spinning, vi consigliamo senz’altro di dare un’occhiata ai nostri numerosi articoli specifici. Vi guideranno passo passo e vi forniranno idee per i vostri programmi, sia che siate interessati alla perdita di peso o al potenziamento.

Le Nostre Opinioni

Lo avevamo detto in apertura e lo ribadiamo in chiusura: la Toorx SRX 50 è una spin bike concepita per bilanciare qualità e prezzo e consentire sia ai principianti che agli sportivi più assidui di portarsi a casa una spin bike, con cui allenarsi in base ai propri obiettivi e capacità, ma senza spendere cifre eccessive.

Il “prezzo del risparmio” c’è e si vede, ad esempio nel manubrio regolabile solo in verticale, nella soglia di carico non altissima e nella qualità complessiva della realizzazione tecnica, che certo non punta né ad innovare né a stupire.

Da questo punto di vista possiamo dire che la Toorx SRX 50 è un prodotto abbastanza “onesto” e che rispetta quanto promesso su carta, quindi ci sentiamo sicuramente di poterla consigliare a chi cerchi un modello in questa fascia di prezzo e prestazioni.

Scheda Tecnica Toorx SRX 50


  • Tipologia: Spin Bike
  • Marca: Toorx
  • Modello: SRX 50
  • Resistenza: Meccanica
  • Volano: 20 kg
  • Peso Max Utente: 125 kg
  • Trasmissione: Catena,
  • Regolazione Sforzo: Micrometrica
  • Regolazione Sella: Orizzontale, Verticale,
  • Regolazione Manubrio: Verticale,
  • Peso Prodotto: 41 kg
  • Funzioni: Tempo, Distanza, Velocita, Calorie, Frequenza cardiaca, Scan, Odometro,

  • Tabella Toorx SRX 50

    CaratteristicaSpecifiche
    ResistenzaMeccanica
    Peso Volano20 Kg
    FunzioniTempo, Distanza, Velocita, Calorie, Frequenza cardiaca, Scan, Odometro
    Peso Supportato125 Kg
    Peso Prodotto41 Kg


Toorx SRX 50 – Recensione ultima modifica: da Staff CycletteTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff CycletteTop
Esperti e appassionati del settore fitness, abbiamo deciso di pubblicare recensioni dettagliate su tutti i modelli di Cyclette con classifiche sempre aggiornate, Opinioni degli Utenti, Valutazioni, Test, Migliori Prezzi Online e Guide informative che aiutano gli utenti a scegliere la Cyclette più giusta per le proprie esigenze.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz