Qual è la Migliore Ellittica? Se avete dei dubbi su quale ellittica comprare, in questa pagina troverete la nostra classifica aggiornata che vi aiuterà a scegliere la migliore ellittica per le vostre esigenze. Per la nostra selezione di cyclette ellittiche, ci siamo basati sulle nostre esperienze d’uso, sulle opinioni degli utenti e su fattori importanti come la qualità costruttiva, l’efficacia di funzionamento e soprattutto il prezzo.

Per ogni modello di ellittica consigliato, troverete il link alla nostra recensione con foto, video e opinioni oltre ai bottoni che vi reindirizzeranno al prezzo più basso su Amazon e Ebay.

Quindi se non sapete quale Ellittica comprare, non dimenticate di dare un’occhiata a questa classifica con le Migliori Ellittiche dell’anno.

Migliori in Classifica

Le Migliori Ellittiche Economiche


. Fitkraft Q1

La Migliore Ellittica Economica - Fitkraft

Fitkraft Q1

  • Design - 7.0/10
    7.0/10
  • Materiali - 7.3/10
    7.3/10
  • Comodità - 7.2/10
    7.2/10
  • Pedalata - 7.4/10
    7.4/10
  • Qualità Prezzo - 8.0/10
    8.0/10

Voto Totale

7.4/10

La Fitkraft Q1 è una economica e compatta cyclette ellittica da cross-training. Molto semplice da utilizzare, è sicuramente un attrezzo consigliabile per perdere peso e migliorare la forma fisica generale, con esercizi completi per braccia e gambe. Piccola e leggera, è anche facile da trasportare in casa e dotata di un buon set di accessori, tra cui un manubrio con sensori cardio ed un computer di bordo per avere le informazioni più importanti sul corso di ogni allenamento.


. TecTake Crosstrainer

La Migliore Ellittica Economica - TecTake

TecTake Crosstrainer

  • Design - 7.0/10
    7.0/10
  • Materiali - 7.3/10
    7.3/10
  • Comodità - 7.4/10
    7.4/10
  • Pedalata - 7.4/10
    7.4/10
  • Qualità Prezzo - 8.2/10
    8.2/10

Voto Totale

7.5/10

La TecTake Crosstrainer è una vera e propria cyclette ellittica da salotto, compatta, leggera ed economica. Pensata soprattutto per un uso saltuario e non intensivo, si presta bene ad esercizi full-body e ad alto dispendio calorico ed è quindi una soluzione ideale per tenere in forma ogni muscolo del corpo. Indicata anche per il potenziamento cardiovascolare, monta di serie un paio di sensori Hand Pulse ed un computer di bordo, per visualizzare in real-time il battito del cuore e le metriche da allenamento.


. Body Sculpture BE5920

La Migliore Ellittica Economica - Body Sculpture

Body Sculpture BE5920

  • Design - 6.9/10
    6.9/10
  • Materiali - 7.1/10
    7.1/10
  • Comodità - 7.1/10
    7.1/10
  • Pedalata - 7.3/10
    7.3/10
  • Qualità Prezzo - 7.9/10
    7.9/10

Voto Totale

7.3/10

La Body Sculpture BE5920 è un’ellittica entry-level dalla struttura semplificata ma dalle buone performance per il cross training, ideale per tenersi sempre in forma con allenamenti brevi ma regolari, da distribuire lungo la settimana. Come antidoto per gli stili di vita troppo sedentari, questa cyclette è un utile strumento per bruciare calorie, perdere i chili di troppo e restituire tono alle fasce muscolari di braccia e gambe, a fronte di una spesa minima.

Migliori in Classifica

Le Migliori Ellittiche Qualità / Prezzo


. Toorx ERX-50

La Migliore Ellittica Qualità / Prezzo - Toorx

Toorx ERX-50

  • Design - 8.4/10
    8.4/10
  • Materiali - 8.4/10
    8.4/10
  • Comodità - 8.2/10
    8.2/10
  • Pedalata - 8.5/10
    8.5/10
  • Qualità Prezzo - 8.8/10
    8.8/10

Voto Totale

8.5/10

Toorx Erx 50 è una tra le migliori ellittiche come rapporto qualità prezzo. Un attrezzo decisamente ben fatto, a partire dai materiali di costruzione fino ad arrivare alla meccanica, fluida ed efficiente. Allenarsi con questo attrezzo è piacevole oltre che divertente, grazie anche al supporto per tablet/libro in dotazione. Questo modello è dotato di un sistema di frenaggio di tipo magnetico regolabile su 8 livelli.


. High Power EP 707

La Migliore Ellittica Qualità / Prezzo - High Power

High Power EP 707

  • Design - 7.8/10
    7.8/10
  • Materiali - 7.8/10
    7.8/10
  • Comodità - 7.7/10
    7.7/10
  • Pedalata - 7.9/10
    7.9/10
  • Qualità Prezzo - 8.4/10
    8.4/10

Voto Totale

7.9/10

La High Power EP 707 è una cyclette ellittica dal buon rapporto qualità prezzo e rappresenta un ottimo punto di partenza per quanti si avvicinino per la prima volta a questo tipo di attrezzo per l’home fitness. Impreziosita da un accattivante look sportivo, è dotata di resistenza regolabile, sensori per tenere sott’occhio il livello di stress del cuore e di computer di bordo per le metriche da allenamento.


. Toorx ERX 90

La Migliore Ellittica Qualità / Prezzo con Programmi di Allenamento

Toorx ERX 90

  • Design - 8.6/10
    8.6/10
  • Materiali - 8.5/10
    8.5/10
  • Comodità - 8.4/10
    8.4/10
  • Pedalata - 8.9/10
    8.9/10
  • Qualità Prezzo - 8.9/10
    8.9/10

Voto Totale

8.7/10

La Toorx ERX 90 è una cyclette ellittica in fascia medio-alta, equipaggiata con una flessibile resistenza elettromagnetica motorizzata ed un computer di bordo ricco di opzioni, tra cui svariati programmi di allenamento e un test di fitness. Il manubrio centrale incorpora dei sensori Hand Pulse per il controllo del battito cardiaco, utilizzato anche negli esercizi HRC, che permettono di allenarsi proprio in base alle variazioni della frequenza cardiaca.

Migliori in Classifica

Le Migliori Ellittiche Top di Gamma


. Fassi FC 800

La Migliore Ellittica Top di Gamma - Fassi

Fassi FC 800

  • Design - 9.2/10
    9.2/10
  • Materiali - 9.0/10
    9.0/10
  • Comodità - 9.0/10
    9.0/10
  • Pedalata - 9.0/10
    9.0/10
  • Qualità Prezzo - 8.7/10
    8.7/10

Voto Totale

9.0/10

La Fassi FC 800 è il top di gamma della linea di Fassi/Diadora ed offre molte caratteristiche avanzate, tra cui una resistenza motorizzata a 16 livelli, ben 25 programmi di allenamento e sensori Hand Pulse per il cardio fitness e l’esecuzione di test per misurare la forma fisica raggiunta. Molto curata nell’aspetto, si distingue anche per la capacità di carico elevata e le pedane regolabili ed è dunque adatta a qualsiasi tipo di corporatura.


. Jk Fitness Performa 3600

La Migliore Ellittica Top di Gamma - JK Fitness

Jk Fitness Performa 3600

  • Design - 9/10
    9/10
  • Materiali - 8.7/10
    8.7/10
  • Comodità - 8.8/10
    8.8/10
  • Pedalata - 9.1/10
    9.1/10
  • Qualità Prezzo - 8.2/10
    8.2/10

Voto Totale

8.8/10

JK Fitness Performa 3600 è un’ellittica da home fitness davvero ottima, bella da vedere e piacevole da utilizzare. Dotata di 12 programmi di allenamento di cui 5 basati sul battito cardiaco, è una delle migliori ellittiche che potete acquistare. Il prezzo secondo noi è ragionevole, considerando che si tratta di un’ellittica semiprofessionale.


. High Power EP 949

La Migliore Ellittica Top di Gamma - High Power

High Power EP 949

  • Design - 9/10
    9/10
  • Materiali - 8.7/10
    8.7/10
  • Comodità - 8.9/10
    8.9/10
  • Pedalata - 8.7/10
    8.7/10
  • Qualità Prezzo - 8.5/10
    8.5/10

Voto Totale

8.8/10

High Power EP 949 è un’altra ottima ellittica di fascia alta, adatta a sopportare allenamenti intensi. Compatibile con la fascia Polar, questa ellittica è dotata di programmi di allenamento basati sul battito cardiaco personalizzabili in base all’età dell’utilizzatore.


. Kettler Axos Cross M

La Migliore Ellittica Top di Gamma - Kettler

Kettler Axos Cross M

  • Design - 9.5/10
    9.5/10
  • Materiali - 9.2/10
    9.2/10
  • Comodità - 9/10
    9/10
  • Pedalata - 9.1/10
    9.1/10
  • Qualità Prezzo - 8/10
    8/10

Voto Totale

9.0/10

Kettler Axos Cross M è un’ellittica ottima, solida, ed efficiente. I pedali sono regolabili su 3 posizione per un maggiore comfort e il volano pesa ben 12 Kg. Ellittica consigliata specialmente a coloro che cercano il meglio, ma che non vogliono spendere migliaia di euro per un attrezzo professionale da palestra.

Migliori in Classifica

Le Migliori Ellittiche per Fasce di Peso


. High Muster E 2000

La Migliore Ellittica per Chi Pesa Fino a 140kg

High Muster E 2000

  • Design - 9.4/10
    9.4/10
  • Materiali - 9.0/10
    9.0/10
  • Comodità - 9.1/10
    9.1/10
  • Pedalata - 9.1/10
    9.1/10
  • Qualità Prezzo - 8.2/10
    8.2/10

Voto Totale

9.0/10

Moderna e tecnologica, la High Muster E 2000 è una cyclette ellittica di fascia alta, adatta ad allenamenti intensivi e rientrante nella gamma di attrezzi High Power ad uso semi-professionale. Si tratta di un modello non solo bello da vedere, ma anche estremamente resistente (con soglia di carico fino a 140 kg) e molto completo, dotato di sensori Hand Pulse integrati, ricevitore wireless per fasce Polar e di computer di bordo con programmi di allenamento e funzionalità avanzate.


. Toorx ERX 100

La Migliore Ellittica per Chi Pesa Fino a 150kg

Toorx ERX 100

  • Design - 8.8/10
    8.8/10
  • Materiali - 8.6/10
    8.6/10
  • Comodità - 8.6/10
    8.6/10
  • Pedalata - 8.9/10
    8.9/10
  • Qualità Prezzo - 8.9/10
    8.9/10

Voto Totale

8.8/10

La Toorx ERX 100 è una cyclette ellittica a resistenza motorizzata di fascia alta, concepita per usi di media ed elevata intensità. La capacità di carico di questo modello è di ben 150 kg e sia la realizzazione tecnica che l’accessoristica sono di ottimo livello. Tra le dotazioni standard troviamo una sofisticato computer di bordo con programmi di allenamento, funzioni avanzate e stand per tablet, un set di sensori per il monitoraggio HR ed un ricevitore wireless integrato per fasce cardio.

Come Scegliere una Ellittica

Nella scelta di un attrezzo per l’allenamento da casa, la cyclette ellittica (detta anche semplicemente ellittica) è un valido strumento che permette di tonificare il corpo e perdere peso, ma si rivela utile anche per la riabilitazione in seguito ad un incidente o per persone anziane.

L’ellittica rappresenta una evoluzione rispetto alla classica cyclette, proprio perché permette un movimento più completo che unisce la corsa alla pedalata, integrando anche il movimento delle braccia: nel complesso, somiglia quasi ad una sciata.

Una ellittica dunque deve essere scelta molto attentamente, deve infatti risultare idonea con la propria situazione fisica e gli obiettivi che si desidera raggiungere.

Quali sono dunque gli elementi principali da valutare prima dell’acquisto? Vediamoli insieme per scoprire come scegliere una ellittica.

Volano

Cominciamo dal volano. Poco noto come termine, se non per gli addetti ai lavori, ma fondamentale per la qualità dell’ellittica, così come per le cyclette verticali, le recumbent e le spin bike. Infatti parliamo di una ruota metallica, collegata ai pedali, che serve a stabilizzare la velocità del movimento meccanico e a determinarne lo sforzo. Quindi, è dal volano che dipendono i risultati dell’allenamento con l’ellittica.

Scegliamo dunque una ellittica dotata di un volano con il giusto peso: in media, le ellittiche di qualità, sono dotate di un volano di circa 7/8 kg in su, meglio ancora se supera i 10 kg per una buona fluidità del movimento, senza scatti, sia per le gambe che per le braccia. Chiaramente le ellittiche ad uso professionale, possono arrivare ad avere anche volani da ben 20 kg.

Nelle ellittiche, è necessario valutare anche la posizione del volano, che può essere “anteriore” o “posteriore“.

 

1. Volano Anteriore (Front Drive)

Questa soluzione è ideale soprattutto se siete dotati di una particolare altezza. Infatti la pedalata risulta più ampia, e l’allenamento più intensivo, oltre a evitare che le ginocchia colpiscano i manici superiori, in quanto più distanti. La resistenza sarà inoltre maggiore, con il peso sui binari di scorrimento anziché sulle parti mobili.

 

2. Volano Posteriore (Rear Drive)

Se il volano è invece posizionato posteriormente, le dimensioni dell’ellittica si riducono (non male, considerata la mancanza di spazio nei comuni appartamenti) e diminuisce anche il costo, grazie ad una meccanica più semplice. A livello di efficienza, comunque, non cambia la qualità.

La scelta tra le due tipologie è comunque basata sull’utente, sulla sua personale struttura fisica, nonché sui problemi di spazio che si possono riscontrare.

Resistenza

Entrando più nel tecnico, è fondamentale analizzare il tipo di freno, detto anche resistenza. In commercio troviamo due tipi di resistenze: magnetica ed elettromagnetica.

  • La resistenza magnetica, utile per chi mira ad un utilizzo intenso, si basa su di un supporto a semicerchio con delle calamite. Durante l’utilizzo, possiamo regolare l’intensità della pedalata con una semplice manopola: in questo modo il volano e il supporto si avvicinano senza toccarsi, e lo sforzo che effettueremo nella pedalata sarà maggiore. Nelle ellittiche determina una buona qualità, stando però attenti ai materiali, di cui parleremo a breve. Possiamo anche trovare modelli con un comando elettronico anziché manuale, per una maggiore precisione.
  • Il secondo tipo, invece, la resistenza elettromagnetica, funziona con un motore azionato dalla nostra pedalata, che invia quantità di corrente di diversa entità, regolabile tramite il computerino di bordo. Ovviamente è migliore e più affidabile, ma determina anche un costo più alto: ideale quindi per allenamenti professionali.

Una terza tipologia è la resistenza meccanica, che consiste in una cinghia che blocca il volano con un’intensità variabile, regolabile manualmente. È però un sistema superato, in quanto poco efficiente, soggetto ad usura e anche parecchio rumoroso. Lo ritroviamo pertanto solo in modelli superati e di fasce di prezzo molto basse.

Per uno strumento così completo e professionale come l’ellittica, la scelta migliore sarebbe puntare al massimo dell’efficienza, ma considerato l’investimento che richiede, fermiamoci un attimo a definire quale tipo di utilizzo intendiamo farne. Se l’obiettivo non mira dunque ad allenamenti intensivi e costanti, probabilmente non è necessario spendere cifre particolarmente elevate.

Telaio e Misure

Non sottovalutiamo il telaio, che deve essere abbastanza solido da sostenere il peso e le sollecitazioni durante l’utilizzo. I materiali sono pertanto fondamentali: meglio tenersi alla larga da quelli troppo leggeri.

Consideriamo che l’ellittica non è certo uno strumento facilmente trasportabile, in relazione al suo volume, che si sviluppa soprattutto in lunghezza. Anche la misura quindi è importante: infatti determina l’ampiezza della pedalata, ovvero del movimento che potremo effettuare con le gambe.

A tal proposito, possiamo individuare tre misure standard:

  • Fino a un metro: prodotti di basso prezzo, decisamente piccoli e poco comodi;
  • Fino a 1,30 metri: prodotti nella media, che possono offrire un buon allenamento;
  • Fino a 1,50 metri: ellittiche che consentono allenamenti professionali.

Soprattutto se siete particolarmente alti, queste misure sono da valutare molto accuratamente prima di effettuare un eventuale acquisto.

Le stesse, purtroppo, determinano anche la “scomodità” dell’ingombro in casa: è vero che la maggior parte dei modelli sono dotati, nella parte anteriore, di rotelle, per consentire di spostare l’attrezzo con sforzi non eccessivi, ma immaginare di sopportare quest’operazione ogni giorno diventa un disincentivo all’utilizzo.

L’alternativa dunque potrebbe essere scegliere una ellittica con telaio richiudibile, quindi in grado di essere piegata e chiusa su se stessa, facendo attenzione al prezzo e alla stabilità della struttura.

L’ellittica, per la sua composizione, è dotata di diverse parti in movimento, e deve anche “sopportare” interamente il peso, che grava tutto sui pedali. I materiali quindi giocano un ruolo importante, in quanto influiscono sulla solidità degli assemblaggi e sulla resistenza al carico.

Inoltre, prestiamo attenzione ad un dettaglio presente di solito nella scheda tecnica del prodotto: il carico sopportato. Oltre all’altezza, il peso è fondamentale, e considerato che non abbiamo neanche la “comodità” della seduta (fatta eccezione per pochissimi modelli), l’ellittica deve sostenere un peso superiore al nostro corpo, per poterci fornire un’adeguata sicurezza nell’allenamento.

Pedali e Manubrio

In uno strumento come l’ellittica, i pedali determinano totalmente l’allenamento, come in ogni tipo di cyclette, ma ancor di più in questo caso, dove la pedalata segue un percorso non circolare, ma più ampio (ellittico, per l’appunto).

Accertiamoci dunque che i pedali siano ben robusti, in materiale antiscivolo e che accolgano stabilmente il piede “proteggendolo” con una piccola barriera lungo il bordo, per evitare scivolate accidentali.

Ancor meglio se sono regolabili, ossia inclinabili in avanti e indietro, per personalizzare maggiormente il proprio allenamento e aumentare lo sforzo delle gambe.

I manubri poi sono i maggiori alleati dei pedali, per un allenamento total body, che interessa tanto la parte inferiore del corpo quanto quella superiore, consentendo un allenamento aerobico, cardio-vascolare, ma proteggendo allo stesso tempo la schiena e le gambe (ideale quindi anche per chi ha problemi fisici o ne fa un utilizzo fisioterapico).

I manubri sono solitamente di due tipi:

  • due mobili: seguono l’andamento dei pedali e consentono quindi di fare esercizio con le braccia (in questo modo, vengono in soccorso anche gli addominali).
  • due fissi: in prossimità della consolle, per consentire il riposo delle braccia mentre continuiamo a pedalare.

È ovviamente fondamentale che siano di forma ergonomica e in materiale antiscivolo, dovendo fungere da supporto. Solitamente sono anche dotati di sensori cardio, anche se la loro attendibilità, come vedremo a breve,  lascia alcune volte a desiderare.

Funzioni e Programmi di Allenamento

Passiamo all’allenamento: cosa può effettivamente darci un’ellittica?

Tutto è racchiuso nella consolle di bordo, presente ormai in tutti i modelli: da questa è possibile tenere sotto controllo e impostare i parametri fondamentali.

Anche nei modelli più basilari troverete le impostazioni di parametri quali il tempo e la distanza trascorsi, oltre alla media della velocità e alle calorie bruciate in quel tempo.

A questi si aggiunge l’indicatore di frequenza cardiaca, che, come anticipato, non è molto affidabile. Si basa infatti sul rilevamento dei sensori, di solito presenti sui manici (maggiormente sui quelli esterni, ossia collegati alle pedaliere), ma spesso non sono particolarmente sensibili e inoltre, così come avviene per gli altri modelli di cyclette, l’impugnatura non resta stabile durante l’allenamento, alternata poi con i manici fissi per non fare sforzi con le braccia: il valore sarà quindi una cifra stimata data dalla media delle rilevazioni.

Se vi apprestate ad allenamenti “seri” e professionali, è meglio aggiungere all’acquisto dell’ellittica una fascia cardio, da indossare a pelle sotto il torace e  che si interfaccia direttamente con l’apparecchio, così da poter controllare realmente la vostra frequenza cardiaca e intervenire in tempo reale se subentrano problemi di affaticamento o poco sforzo.

Modelli più evoluti di ellittica integrano anche un impedenzimetro, ossia un rilevatore di grasso corporeo, per consentire un allenamento ancora più mirato, specie se finalizzato al dimagrimento.

Una volta saliti sui pedali, avendo l’accortezza di allineare bene i piedi in modo comodo e sicuro, impostiamo sul display la velocità e il livello di sforzo della pedalata, scegliendo inoltre un percorso lineare o più difficile, quale una scalata in montagna. Questo ci permette di compiere sforzi di diversa entità e un maggiore rassodamento, anche con lo stesso tempo di utilizzo.

Ai programmi già citati si possono aggiungere, a seconda dei casi, altri più dettagliati scaricati direttamente da Internet, ottenendo così un allenamento su misura, come avere un personal trainer a domicilio.

Dalle caratteristiche descritte emerge quindi uno strumento facile nell’utilizzo, e del tutto completo, un valido alleato per una buona forma fisica direttamente in casa.

Le indicazioni che vi abbiamo fornito in questa guida, vi aiuteranno comunque a scegliere l’ellittica più adatta al raggiungimento dei vostri obiettivi.

Tabella Comparativa – Top 3 Ellittiche

ModelloVolanoPeso supportato (max)FunzioniDove Acquistare
1. Kettler Axos Cross M
Kettler Axos Cross M
12 Kg110 KgTempo, Distanza, Velocita, Calorie, Frequenza cardiacaVedi Offerta
2. High Power EP 949
High Power EP 949
14 Kg120 KgTempo, Distanza, Velocita, Calorie, Frequenza cardiaca, Odometro, Watts, RPMVedi Offerta
3. Jk Fitness Performa 3600
JK Fitness Performa 3600
8 Kg120 KgTempo, Distanza, Velocita, Calorie, Frequenza cardiaca, Watts, RPMVedi Offerta

Non sai ancora Quale Ellittica Comprare?

Se avete ancora dubbi su quale possa essere la migliore ellittica per le vostre esigenze e siete ancora indecisi su quale ellittica scegliere, lasciate pure un commento qui sotto, un membro del nostro Staff provvederà a rispondervi il prima possibile.

Scopri le altre Classifiche

Dai un’occhiata alle altre Classifiche che abbiamo preparato per te! Se quello che cerchi non è in questa pagina, allora potresti aver sbagliato prodotto. Ti consigliamo di leggere tutte le nostre Classifiche Aggiornate sulle Cyclette Verticali, le Spin Bike, le Recumbent e le Mini Cyclette o Mini Bike.

La Migliore Ellittica – Classifica 2018 ultima modifica: da Staff CycletteTop

Lascia un Commento

102 Commenti in "La Migliore Ellittica – Classifica 2018"

Notificami
avatar
Ordina per:   i più recenti | i più vecchi | i più votati
giancarlo

bel sito, complimenti! Sono alto 1.8m e peso 70kg non cerco un’ellittica per perdere peso ma per stare in forma e perché mi rilassa fare ginnastica. La vorrei per affiancarlo alla recumbent (che adoro) e per sostituire lo stepper che non mi piace. Ho un budget di 400€ max, pensavo alla Toorx Erx-90, che mi dite? I miei dubbi oltre sulla qualità rispetto alle altre sono sulla distanza tra i pedali e vorrei sapere se la pedalata è comoda. Inoltre non avendo molto spazio dovrei spostarla di un metro per usarla e riporla e vorrei sapere se è facile da spostare. grazie

Staff CycletteTop

Ciao Giancarlo, grazie dei complimenti! Secondo noi dovresti trovarti bene su tutta la linea. La qualità è buona, il feed back di altri utenti positivo e l’adattabilità a varie corporature assicurata dai pedali regolabili. Per gli spostamenti ci sono le classiche rotelle anteriori, ma tieni presente che le ellittiche sono tutte tendenzialmente ingombranti e discretamente pesanti, quindi sono fatte appunto per i piccoli spostamenti, come quello da te descritto!

giancarlo

Grazie, ho letto su un’altra recensione che 14kg di volano sono un po’ troppi. “Non mi convince invece il peso del volano: 14 Kg mi sembrano troppi, si rischia di scoraggiare soprattutto i novizi”. Voi cosa ne pensate?

Staff CycletteTop

Ciao di nuovo Giancarlo!

Pensiamo che l’affermazione sia condivisibile se rapportata alla categoria di riferimento, i “novizi”. Ovvio che chi non ha mai fatto attività fisica potrebbe disamorarsi, scontrandosi con un livello di difficoltà eccessivo, però devi tenere presente che spesso si punta ad un’ellittica con l’obiettivo di non restare a vita novizi! Insomma, si ha in mente un percorso di crescita progressiva. Con un volano molto leggero questa crescita sarà limitata, con uno più impegnativo avrà modo di esprimersi al massimo.

Quindi si tratta solo di capire cosa ti aspetti tu. Se non vuoi strafare allora è senz’altro consigliabile scegliere qualcosa con volano più leggero!

Attilio

Buongiorno, volevo un consiglio, ero propenso ad acquistare l’ellittica Fassi FC 800, ma il poco peso del volano mi scoraggia, quindi su cosa potrei orientarmi essendo alto 183cm e pensando 82kg?
Grazie…

Staff CycletteTop

Ciao Attilio, che ne dici di una Toorx ERX 100? La massa volanica è di 14 kg e si tratta sempre di un modello con ottime funzionalità elettroniche. Anche le pedane sono regolabili, quindi non dovresti avere problemi prodotti dall’altezza o dal peso!

Ambra

Salve, desideravo un consiglio tra due modelli Kettler , la Unix ex e la Skylon 5; spulciandone le schede tecniche a parte la posizione del volano (uno posteriore ed uno anteriore) ho notato che le caratteristiche importanti più o meno si equivalgono, eccetto che per l’alloggiamento degli snodi (cuscinetti oscillanti negli snodi circolari o nella barra di spinta) e le pedanature ( una non meglio precisata tecnologia Ext contro quelle fisse) , dati che nn so se possono influire o meno sulla fluidità e la comodità di falcata… considerando che gli utilizzatori nn supereranno il metro e 80 ed hanno ernie importanti a carico delle vertebre lombari cosa preferire? Cerco un attrezzo che sia il più fluido, stabile e sicuro possibile ! Grazie mille

Staff CycletteTop

Ciao Ambra, in realtà hai già ben analizzato entrambi i modelli, che secondo noi potrebbero più o meno equivalersi per le vostre esigenze. Tieni presente che il volano anteriore tende ad essere prediletto da chi vuole allenamenti più aggressivi, perché consente un passo più lungo, quindi, a seconda dell’entità dei problemi fisici di cui parlavi, potreste preferire l’Unix, che invece ha un più tradizionale volano posteriore!

alessandra

Salve,vorrei acquistare una ellittica e vorrei avere un’opinione da esperti a riguardo. Quale mi consigliate tra la kettler skylon 1 e la horizon andes 5 ?….grazie, Alessandra.-

Staff CycletteTop

Ciao Alessandra, premesso che non abbiamo ancora recensito nessuno delle due, e che quindi la nostra è un’opinione, piuttosto che un giudizio definitivo, decisamente troviamo più convincente la Skylon 1. Basta anche solo un rapido confronto dei volani, 18 contro 8 kg, cosa che ti dovrebbe far intuire la maggior vocazione “professional” dell’ellittica di Kettler!

alessandra

grazie..avevo notato questa differenza, ma volevo la conferma di un’esperto

Staff CycletteTop

Di nulla, in generale, confronta sempre le schede tecniche prima dell’acquisto. In un certo senso sono la carta d’identità di ogni modello!

Antonella

Buongiorno, sarei interessata all’acquisto di una ProForm PF 900 ZLE. Cosa ne pensate? Mi serve per un uso casalingo per alternare la corsa su strada a un’attività più “leggera” per il carico sulle ginocchia (soffrendo di una condropatia bilaterale a entrambe le ginocchia). Ne consigliate l’acquisto? Qualitativamente è un buon investimento? Grazie, Antonella.

Staff CycletteTop

Ciao Antonella, ProForm è un nome che ricorre spesso quando si parla di ellittiche richiudibili. Dando un’occhiata alle sue caratteristiche notiamo che in termini di performance vere e proprie ha un volano da 10 kg, un peso intermedio che forse potrebbe fare al caso tuo per consentirti allenamenti che non sollecitino troppo le ginocchia. Diciamo che in questo caso stai pagando anche per avere “accessori” come le casse incorporate e la compatibilità con lettori mp3, non proprio indispensabili. Tieni solo presente che per la stessa cifra potresti comprare un prodotto più professionale come la Kettler Skylone 1, con volano da 18 kg, ma l’importante è mettere al primo posto le tue esigenze in termini di salute, quindi valuta bene il carico di lavoro che sai di poter affrontare!

An.

Grazie mille

Staff CycletteTop

Grazie a te, magari poi dacci le tue prime impressioni quando avrai acquistato!

Linda

Salve, avrei bisogno di una ellittica per casa con volano di almeno 12 kg, rilevatore grasso corporeo, alcuni programmi impostati, resistenza elettromagnetica, alimentazione elettrica, richiudibile se possibile, sella, pedali e manubrio regolabili, lunga almeno mt 1,30, pedalata avanti e indietro, display LCD con rilevatori distanza, velocità, calorie, pulsazioni, ecc. Grazie del Vs aiuto!

Staff CycletteTop

Ciao Linda, diciamo che le ellittiche con telaio richiudibile non sono né comunissime né a buon mercato. Un’opzione relativamente “economica” potrebbe essere la ProForm B 700. Altrimenti si va verso modelli piuttosto costosi di Toorx (la ERX 700) oppure ancora di Kettler (la serie Skylon)!

Marti

Ragazzi!!!!Non trovo più il mio commento precedente!!!Comunque, ieri ero al centro commerciale e nel negozio sportivo ho visto in offerta la Toorx erx 80 e l’ho presa. Dite che ho fatto bene?? Grazie!!

Staff CycletteTop

Perdonaci Marti, non abbiamo fatto in tempo a rispondere e ormai l’acquisto è fatto, comunque dovresti trovarti più che bene con la Toorx. Magari una volta messa alla prova facci sapere, il tuo commento sarà senz’altro utile anche per gli altri lettori!

Marti

Vi aggiornerò! Oggi vado a prenderla!!

Staff CycletteTop

In bocca al lupo!

anna

Salve,
da qualche tempo sono alla ricerca di una buona ellittica, con volano discreto (pensavo sui 14kg) e possibilmente di una buona marca.. e al momento sarei orientata sul modello Kettler SITUS CROSS 3+. Purtroppo però sul sito della casa madre non sono reperibili grandi informazioni su questo modello, e nemmeno più in generale su questa serie. Sapete darmi qualche informazione, e qualche opinione su questo modello?
Vi ringrazio molto!

Staff CycletteTop

Ciao Anna, dunque, di quella linea nello specifico, come avrai visto, non ci siamo ancora occupati, ma sicuramente si tratta di prodotti dalla qualità media molto elevata, come testimoniato dal prezzo più alto rispetto a quello di altri costruttori, a parità di “fascia” d’appartenenza. Tradotto, fossimo in te ci sentiremmo più che sicuri nell’investire in una Kettler. La Cross 3 poi ha un buon volano (14 kg) ed una discreta consolle con programmi d’allenamento!

Donatella

Buona sera, Grazie per avermi risposto, come chiedevo in precede ho 2 domande
1- la lunghezza della ellittica è importante per la falcata?
2- conoscete la marca”SOLE” ?
Guardavo la “SOLE FITNESS E95 ” solo che volevo essere rassicurata sulla qualità dei materiali e della parte meccanica-elettronica visto il costo di 1400 euro. .. mi sapete consigliare. ? Grazie ancora

Staff CycletteTop

Ciao Donatella, certo, la lunghezza dell’ellittica è importante per la falcata, perché più è lunga più sarà completo e “disteso” il movimento. Per lo stesso motivo, più si è alti più è consigliabile orientarsi verso modelli che consentano una falcata ampia. Per quanto riguarda quella marca non ce ne siamo ancora occupati….su carta sembra avere ottime caratteristiche ed una ricca serie di “optional”, ma a giudicare dai commenti di chi l’ha comprata sembra che alcuni di essi siano un po’ specchietti per le allodole. Morale della favola? Forse ci orienteremmo verso qualcosa di meno “accessoriato” ma più certo e collaudato, magari una ottima Kettler, che trovi non solo nel range di prezzo delle nostre classifiche, ma anche in varianti ancora più complete e costose!

francesca

Salve, vorrei una ellittica che non sollecitasse troppo le articolazioni, la schiena e soprattutto le ginocchia… elettromagnetica? Vorrei fare un investimento che durasse nel tempo… sono abituata a quelle delle palestre, ma ora vorrei fare allenamento in casa per problemi di tempo.Bugget circa 1000 euro. grazie, francesca

Staff CycletteTop

Ciao Francesca, tutte le ellittiche hanno il vantaggio, in una misura o nell’altra, di non sollecitare eccessivamente le ginocchia. Sono fatte apposta! Un investimento sicuro per il tuo budget è una Kettler, ad esempio l’Unix P, con controllo elettronico e programmi d’allenamento. Sicuramente uno dei marchi di riferimento se vuoi prestazioni più vicine a un prodotto da palestra che a uno da “appartamento”!

wpDiscuz