In Ellittica Kettler – Recensioni
Kettler Axos Cross M – Recensione

I NOSTRI VOTI

  • Design - 9.5/10
    9.5/10
  • Materiali - 9.2/10
    9.2/10
  • Comodità - 9/10
    9/10
  • Pedalata - 9.1/10
    9.1/10
  • Qualità Prezzo - 8/10
    8/10

Voto Totale

9.0/10

COSA CI PIACE
  • Livelli di sforzo regolabili
  • Computer di bordo
  • Compatibile con fasce cardio
  • Pedane regolabili
  • Doppio manubrio
COSA NON CI PIACE
  • Prezzo elevato
  • Priva di programmi
SCHEDA TECNICA
  • Resistenza: Magnetica
  • Volano: 12 Kg
  • Peso Max Utente: 110 Kg
  • Peso Prodotto: 56 Kg
  • Funzioni: Tempo, Distanza, Velocita, Calorie, Frequenza cardiaca,
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Kettler Axos Cross M


La Kettler Axos Cross M è un’ottima cyclette ellittica, tecnicamente ben realizzata e dotata di molte caratteristiche apprezzabili, pensate per rendere gli allenamenti domestici completi e soddisfacenti.

Progettata per gli esercizi full-body, riunisce le funzionalità di più attrezzi dedicati e garantisce un percorso di allenamento quotidiano a 360°, con tonificazione di braccia, gambe, spalle e addome.

L’obiettivo è raggiunto innanzitutto grazie all’inclusione di un doppio manubrio, le cui aste principali sono collegate alle pedane. Durante l’esercizio rimarremo in posizione eretta e muoveremo sia i piedi che le braccia, affrontando un’attività ad alto tasso aerobico e con un consumo di calorie e grassi, utilissimo per curare la linea.

Un secondo manubrio integra invece dei sensori Hand Pulse, che rilevano la frequenza cardiaca sotto stress mediante contatto diretto con il palmo delle mani.

La notevole qualità della Kettler Axos Cross M si riflette nella ricchezza di opzioni proprio per quanto riguarda il controllo del battito. I più esigenti potranno infatti fare a meno dei sensori integrati ed utilizzare, acquistandoli a parte, una clip da orecchio o un Cardio Set Kettler, che include un trasmettitore wireless e una fascia toracica Polar.

A prescindere dalla soluzione adottata, i dati riconfluiranno nel computer di bordo montato di serie nella cyclette, dotato di un ampio display LCD a campi multipli, su cui potremo controllare anche tempo, distanza, velocità ed altri utili parametri.

Sotto il profilo meccanico, la Kettler Axos Cross M dispone di un buon volano magnetico da 12 kg, con cinghia scanalata, e di un sistema manuale di regolazione dello sforzo ad 8 livelli, ideale per adattarsi al tipo di preparazione di ogni utilizzatore.

 Sempre all’insegna dell’adattabilità sono le pedane ad assetto variabile, regolabili su tre diverse posizioni.

 

Design, Materiali e Struttura

La Kettler Axos Cross M è classificata dal costruttore come un’entry-level, nella sua gamma di cyclette ellittiche, ma vanta una realizzazione tecnica ed una cura dei dettagli pari a quelle di molti modelli più complessi.

Il telaio è solido e funzionale e presenta numerosi rinforzi strutturali in corrispondenza dei punti più delicati e strategici, come la pedaliera, i manubri e la console di bordo.

Le pedane sono ampie e dotate di una robusta barriera protettiva laterale, per il corretto posizionamento del piede. Un paio di regolatori montati sotti di esse ne consente il riposizionamento, in base alle caratteristiche dell’utente.

Anche la scocca principale è estremamente solida e monta un paio di assi a sezione triangolare per la stabilizzazione a terra, con quattro piedini a regolazione variabile, per la compensazione dei dislivelli su qualsiasi tipo di superficie.

Nella parte anteriore troviamo invece le ruote per il trasporto, utili se è nostra abitudine fare esercizio in un ambiente diverso da quello in cui invece riponiamo di solito la cyclette. Il peso è comunque non trascurabile e si attesta sui 56 kg, a fronte di un ingombro di 115 x 62 x 160 cm.

Le aste principali sono chiaramente mobili e rivestite in materiale sintetico antiscivolo, mentre il piccolo manubrio centrale è statico ma dotato di placche cardio, i sensori Hand Pulse per il controllo del battito del cuore.

Potremo utilizzare questo secondo seti di impugnature anche per alternare gli esercizi, tenendo ferme le braccia e sforzando solamente le gambe.

Il display a cristalli liquidi è molto ben disegnato e si distingue non solo per la semplicità dell’interfaccia ma anche per la presenza di campi multipli. Per conoscere ogni dettaglio dell’allenamento non dovremo fare altro che dare un’occhiata allo schermo, dove vedremo riassunti tutti i dati.

I pulsanti per il controllo del computer, piatti e sensibili alla pressione, sono quattro, cui se ne aggiunge un quinto per la sola esecuzione di un apposito test di recovery. Sopra di esso troviamo il jack standard per il collegamento di accessori opzionali per il cardio come la clip da orecchio o la fascia toracica Polar, con trasmettitore wireless.

COMFORT E PEDALATA

La Kettler Axos Cross M non ha problemi di stabilità e garantisce una pedalata fluida e confortevole. Le sue buone performance sono dovute sia al telaio rinforzato che alla massa volanica da 12 kg, discretamente pesante.

La tolleranza ai carichi è sostanzialmente nella media e non supera i 110 kg di peso massimo utente, mentre l’adattabilità è senz’altro superiore a quella di modelli con pedane fisse, grazie ai regolatori che consentono di spostare gli strider su tre posizioni differenti, a seconda delle caratteristiche del singolo utilizzatore.

Come tipico delle ellittiche, la Kettler Axos Cross M prevede l’assunzione di una posizione eretta, molto naturale e particolarmente indicata per evitare danni e risentimenti alla schiena, anche durante gli allenamenti più lunghi.

Ugualmente protette sono le articolazioni, che da questa tipologia di attrezzo per l’home fitness sono meno sollecitate, rispetto alle cyclette verticali.

I benefici per tutto il corpo sono garantiti dalla presenza del manubrio principale, che consente di tonificare armonicamente le braccia e anche l’addome, mentre le pedane si occupano del più tradizionale rafforzamento delle gambe.

L’utilità del manubrio secondario entra in gioco negli esercizi prolungati o ad intervalli, durante i quali potremo alternare l’allenamento full-body a quello delle sole gambe, a seconda delle necessità individuali.

Complessivamente, la Kettler Axos Cross M permette di mantenere un buon livello di attività aerobica e di consumo di calorie, e con le sue molte opzioni per il monitoraggio dell’HR rende appetibile anche un approccio da cardio fitness.

 

Caratteristiche Principali

La Kettler Axos Cross M è una cyclette ellittica apprezzabile tanto per il suo gradevole design che per lo spessore tecnico.

La dotazione base è quella comune a tutte gli esemplari di questa categoria, ma ciò che la distingue è la cura riposta in ciascun comparto.

Il volano magnetico da 12 kg ha una massa sufficiente a donare fluidità agli allenamenti e a raggiungere un discreto livello di sforzo, utilizzando il regolatore manuale ad 8 posizioni.

Le pedane sono regolabili ed hanno quindi una maggior capacità di adattarsi ad altezze e corporature diverse.

Con il suo doppio manubrio, la Kettler Axos Cross M si presta poi con uguale facilità agli esercizi total-body e al tradizionale potenziamento della sola parte inferiore del corpo. In entrambi i casi, schiena e ginocchia sono al riparo da traumi, infiammazioni e danni posturali da uso improprio, grazie alla posizione eretta richiesta all’utilizzatore.

Come sintesi di stepper, cyclette e vogatore, quest’ellittica è uno strumento ideale per raggiungere in casa degli obiettivi normalmente associati agli esercizi in palestra, come la perdita di peso, il miglioramento delle capacità respiratorie e di quelle cardiovascolari.

La presenza dei sensori Hand Pulse, in particolare, rende possibile il cardio fitness, che in questo caso potrà contare anche sull’ausilio di sensori esterni, come le clip da orecchio e le fasce toraciche Polar, in standard wireless di tipo non codificato.

Entrambi gli accessori sono acquistabili a parte e si interfacciano con il computer di bordo della Kettler Axos Cross M, tramite jack di connessione. Per usarli non dovremo fare altre che inserire lo spinotto nella console e i dati arriveranno direttamente al cervello elettronico.

Potremo consultare l’HR sul display a campi multipli, insieme a data ed ora, durata dell’allenamento, velocità,  cadenza (in rpm), calorie bruciate e distanza percorsa. Il computer prevede anche un test di recovery,  con voto finale di fitness.

 

Funzioni e Programmi di Allenamento

La Kettler Axos Cross M dispone di un singolo programma manuale, con determinazione da parte dell’utente di target personali in fatto di distanza, durata dell’allenamento o quantità di calorie da bruciare.

È anche possibile specificare un valore di riferimento per la frequenza cardiaca massima ed il computer provvederà a segnalarne il superamento. Troveranno utile questa funzione soprattutto gli utenti alle prime armi, ancora non abituati a calibrare attentamente gli sforzi.

Per quelli più esperti, le molte opzioni disponibili in fatto di sensori cardio alternativi (clip o fascia) incentivano gli allenamenti cardio più consapevoli, programmati in base ai risultati voluti.

Tre gli obiettivi di riferimento, raggiungibili rapportando la frequenza HR attuale con quella massima (FCmax): dimagrimento mediante “fat burn” (con HR intorno al 60%-75%), potenziamento in regime aerobico (75%-85%), aumento dell’efficienza del sistema cardiovascolare (85%-100%).

Il pulsante “recovery” attiva invece l’omonimo test, da eseguire subito dopo un allenamento. I sensori cardio misureranno l’efficienza con cui il cuore “recupera” dallo sforzo appena concluso, e la esprimeranno con un punteggio di fitness, utile per notare i progressi fatti nel tempo.

Le Nostre Opinioni

La Kettler Axos Cross M è costruita per rispettare gli alti standard industriali tedeschi, e si vede. La qualità dei materiali è pari alle sue ottime performance di base ed entrambi i fattori la rendono caldamente consigliabile a chi cerchi un prodotto di livello, ma senza investire i budget richiesti per modelli autenticamente professionali.

Questa cyclette ellittica si rivolge innanzitutto ad un pubblico di utenti con normali esigenze quotidiane, ma si presta anche ad un uso più intenso, grazie alla robustezza del telaio e alla massa volanica da 12 kg.

Molto soddisfacenti la dotazione di sensori – con compatibilità con fasce cardio più professionali – ed il comparto elettronico. Il computer, in particolare, è semplice ma completo e pur in assenza di programmi di allenamento sarà un prezioso strumento per controllare in tempo reale gli effetti degli allenamenti.

Scheda Tecnica Kettler Axos Cross M


  • Tipologia: Ellittica
  • Marca: Kettler
  • Modello: Axos Cross M
  • Resistenza: Magnetica
  • Volano: 12 kg
  • Peso Max Utente: 110 kg
  • Trasmissione: Non Specificato
  • Regolazione Sforzo: 8
  • Regolazione Sella: Non Specificato
  • Regolazione Manubrio: Non Specificato
  • Peso Prodotto: 56 kg
  • Funzioni: Tempo, Distanza, Velocita, Calorie, Frequenza cardiaca,

  • Tabella Kettler Axos Cross M

    CaratteristicaSpecifiche
    ResistenzaMagnetica
    Peso Volano12 Kg
    FunzioniTempo, Distanza, Velocita, Calorie, Frequenza cardiaca
    Peso Supportato110 Kg
    Peso Prodotto56 Kg


Kettler Axos Cross M – Recensione ultima modifica: da Staff CycletteTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff CycletteTop
Esperti e appassionati del settore fitness, abbiamo deciso di pubblicare recensioni dettagliate su tutti i modelli di Cyclette con classifiche sempre aggiornate, Opinioni degli Utenti, Valutazioni, Test, Migliori Prezzi Online e Guide informative che aiutano gli utenti a scegliere la Cyclette più giusta per le proprie esigenze.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz