In Cyclette Diadora Fitness – Recensioni
Diadora Lux – Recensione

I NOSTRI VOTI

  • Design - 8.0/10
    8.0/10
  • Materiali - 7.8/10
    7.8/10
  • Comodità - 7.9/10
    7.9/10
  • Pedalata - 7.9/10
    7.9/10
  • Qualità Prezzo - 8.4/10
    8.4/10

Voto Totale

8.0/10

COSA CI PIACE
  • Computer di bordo con programma manuale
  • Sensori cardio integrati
  • Seduta regolabile sui due assi
  • Compatta
  • Economica
COSA NON CI PIACE
  • Poco indicata per un uso professionale
  • Non adatta a tutte le stature
SCHEDA TECNICA
  • Resistenza: Magnetica
  • Volano: 8 Kg
  • Peso Max Utente: 120 Kg
  • Peso Prodotto: 24 Kg
  • Funzioni: Tempo, Distanza, Velocita, Calorie, Frequenza cardiaca, Scan,
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Diadora Fitness Lux


La Diadora Lux è considerata uno dei modelli “top di gamma” del catalogo Diadora, ma c’è un motivo se per questa definizione abbiamo usato le virgolette. In realtà, infatti, si tratta di una cyclette verticale molto economica, come da tradizione per questo marchio, e punta più ad una buona combinazione di prezzo e caratteristiche di base che ad elevate prestazioni.

La linea della Diadora Lux è quella tipica di questa gamma, moderna, sportiva e accattivante, con un telaio realizzato in materiali abbastanza robusti, dotato di un volano da 8 kg con resistenza magnetica a controllo manuale, con i consueti 8 diversi livelli di sforzo.

Il tipo di utilizzo possibile non è ovviamente  professionale, ma a bassa e media intensità, anche se più di un utente ha rilevato, come vedremo, una  durezza eccessiva della resistenza su alcuni esemplari.

Il sellino della Diadora Lux è a doppia regolazione, sue due assi, quindi si adatta bene ad utenti di varie altezze, con qualche difficoltà per le persone più basse o con ridotta mobilità, visto che anche al livello minimo la sella è un po’ troppo alta, e che la cyclette è sprovvista di accesso facilitato.

Il manubrio è invece ad inclinazione variabile e dotato degli ormai diffusissimi sensori hand pulse, che servono per monitorare la frequenza cardiaca, con un livello di affidabilità limitato ma sufficiente per il tipo di esercizio per cui è indicata la Diadora Lux.

Immancabile il computer di bordo, nulla di particolarmente avanzato ma un utile strumento per conoscere in tempo reale i vari dati relativi all’attività fisica, tra cui appunto il battito del cuore, e programmare manualmente gli allenamenti in base a target personali come calorie, durata  o distanza da percorrere.

 

Design, Materiali e Struttura

La Diadora Lux presenta la canonica combinazione di giallo e nero di Diadora, per un look “giovane” e sportivo. Le dimensioni sono abbastanza contenute (70 x 50 x 130 cm) e quindi adatte al tipico ambiente domestico, mentre il peso è di 24 kg, un valore medio in questa fascia. Per gli spostamenti in casa troviamo una coppia di rotelle incorporate nel robusto tubolare anteriore della base, mentre posteriormente sono montati i piedini dotati di regolatore, per compensare eventuali dislivelli e stabilizzare la cyclette sul pavimento.

In tema di stabilità, la Diadora Lux garantisce una capacità di carico (peso massimo utilizzatore) di 120 kg, ma potrebbe risultare un po’ traballante se sollecitata troppo e usata da persone molto alte, quindi la consigliamo soprattutto a chi non sia pericolosamente vicino alla sua soglia massima. Meglio ancora se ad usarla saranno persone di altezza e peso nella media.

Il sellino della Diadora Lux è infatti regolabile sia in verticale che orizzontale, ma parte da un minimo un po’ scomodo per utenti di bassa statura, e potrebbe dare qualche problema anche nel caso opposto, se si è cioè al di sopra della media.

Assolutamente standard il manubrio, ad inclinazione variabile e con rivestimento antiscivolo per garantire una presa più salda. I sensori hand pulse sono collocati piò o meno a metà delle impugnature, e vanno tenuti a contatto con il palmo della mano per avere un controllo continuo del battito. I dati raccolti vengono visualizzati sul display della consolle di bordo, non particolarmente grande ma di facile lettura, data la dimensione dei caratteri.

Le metriche, o dati da allenamento, compaiono una alla volta, proprio a causa dello spazio limitato, ma c’è la funzione SCAN per alternarle in automatico ed evitare la schiavitù di dover premere frequentemente il pulsante MODE. A questo si affiancano i tasti SET e RESET, che servono ad impostare gli obiettivi per il programma manuale d’allenamento e per resettare i dati raccolti. Tutto molto semplice, non c’è neanche bisogno di leggere un manuale per imparare ad utilizzarli.

 

Comfort e Pedalata

La Diadora Lux è abbastanza comoda per la maggior parte degli utenti. La seduta è di tipo comfort ed è ampia e dotata di imbottitura morbida, ma trattandosi di un prodotto relativamente economico potrebbe rovinarsi nel tempo, quindi se si prevede di usare la cyclette con una certa frequenza, è consigliabile comprare a parte anche un copri-sella. Con una piccola spesa extra si avrà un comfort aggiuntivo.

Attenzione, come sempre, a valutare bene altezza e peso di chi userà la cyclette. La Diadora Lux ha un sellino regolabile, è vero, ma potrebbe risultare scomoda – come anticipato – per utenti di bassa statura o con difficoltà motorie, come ad esempio gli anziani, perché il telaio è un po’ alto e privo di accesso facilitato, vale a dire di possibilità di montare in sella (o scendere ) senza doverlo scavalcare con una gamba. Qualche limite nella stabilità potrebbe poi emergere se ad usarla saranno utenti molto alti, perché la Diadora Lux non è un modello ad elevata resistenza.

Per evitare eventuali slittamenti del piede, i pedali sono equipaggiati con una guardia flessibile in plastica, mentre la trasmissione a cinghia ed il volano a resistenza magnetica garantiscono una discreta fluidità, soprattutto per allenamenti dalla durata ed intensità contenute.

Una riserva riguarda invece la durezza della resistenza, a cui avevamo accennato in apertura. Sembra infatti che parecchi utenti abbiano ricevuto degli esemplari della Diadora Lux con un “freno” fin troppo duro, già al primo o secondo degli 8 livelli, mentre altri non riferiscono nulla al di fuori della norma. È molto probabile, quindi, che si tratti di un piccolo difetto di una partita di cyclette, piuttosto che di una pecca di questo modello

 

Caratteristiche Principali

Economica e compatta, la Diadora Lux ripropone un set di caratteristiche abbastanza standard per le cyclette di oggi. Il volano è a resistenza magnetica, regolabile in manuale su 8 livelli d’intensità tramite manopola. Girarla farà avvicinare o allontanare il magnete rispetto alla ruota, e la forza da imprimere alla pedalata sarà conseguentemente maggiore o minore.

Con la Diadora Lux si possono praticare vari tipi di allenamento, a seconda che si punti al tono fisico generale, alla perdita di peso o al mantenimento di buone capacità circolatorie e respiratorie, ma va tenuto presente, come detto, che questa non è una cyclette di tipo professionale, quindi se ci si prefigge dei traguardi importanti sarà certamente meglio scegliere qualcosa di più performante.

La dotazione di base per pianificare l’attività fisica c’è tutta, comunque, a partire dal computer di bordo, che misura distanza, calorie, tempo, velocità e, per mezzo dei sensori hand pulse integrati, anche la frequenza cardiaca. I primo tre parametri sono utilizzabili per l’impostazione del programma manuale, di cui ci occuperemo tra un secondo.

 

Funzioni e Programmi di Allenamento

La Diadora Lux prevede un singolo programma manuale, configurabile dall’utente a seconda delle sue necessità e dell’effettiva preparazione fisica. Consumo calorico, distanza percorsa e tempo trascorso dall’inizio dell’allenamento possono infatti essere utilizzati per impostare, tramite tasto SET, un valore target di riferimento. Fatto questo, ad inizio allenamento partirà un conto alla rovescia, fino al raggiungimento dell’obiettivo.

Le Nostre Opinioni

La Diadora Lux è una cyclette molto pratica da usare nella vita di tutti i giorni, considerato il peso e l’ingombro limitato. Anche il prezzo contenuto è un fattore che ha contribuito a decretarne il successo on-line, tanto che attualmente è uno dei modelli di Diadora più referenziati, per quanto riguarda la sua gamma di cyclette verticali.

Di certo non si tratta di un prodotto professionale, quindi le caratteristiche tecniche si adattano bene solo ad un uso moderato, sia per frequenza che per intensità. Anche la massa volanica non è sufficientemente pesante da prestarsi ad un uso strettamente “sportivo”, per cui consigliamo qualcosa di diverso e in tutt’altra fascia di prezzo. Come cyclette da casa per tutta la famiglia, comunque, è una soluzione più che valida e alla portata di qualsiasi budget.

Scheda Tecnica Diadora Fitness Lux


  • Tipologia: Cyclette
  • Marca: Diadora Fitness
  • Modello: Lux
  • Resistenza: Magnetica
  • Volano: 8 kg
  • Peso Max Utente: 120 kg
  • Trasmissione: Cinghia,
  • Regolazione Sforzo: 8
  • Regolazione Sella: Orizzontale, Verticale,
  • Regolazione Manubrio: Inclinazione,
  • Peso Prodotto: 24 kg
  • Funzioni: Tempo, Distanza, Velocita, Calorie, Frequenza cardiaca, Scan,

  • Tabella Diadora Fitness Lux

    CaratteristicaSpecifiche
    ResistenzaMagnetica
    Peso Volano8 Kg
    FunzioniTempo, Distanza, Velocita, Calorie, Frequenza cardiaca, Scan
    Peso Supportato120 Kg
    Peso Prodotto24 Kg


Diadora Lux – Recensione ultima modifica: da Staff CycletteTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff CycletteTop
Esperti e appassionati del settore fitness, abbiamo deciso di pubblicare recensioni dettagliate su tutti i modelli di Cyclette con classifiche sempre aggiornate, Opinioni degli Utenti, Valutazioni, Test, Migliori Prezzi Online e Guide informative che aiutano gli utenti a scegliere la Cyclette più giusta per le proprie esigenze.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz