Allenamento Spinning per Principianti

Staff CycletteTop

Negli ultimi anni si sta affermando sempre più una nuova disciplina dagli straordinari benefici per la salute del fisico: lo spinning. Caratterizzata da una seduta d’allenamento provante e completa, questa attività in brevissimo tempo è divenuta una delle più praticate nelle palestre (e non solo).

Chiunque può praticare spinning: dai professionisti ai principianti, e proprio questi ultimi necessitano di opportune specifiche per effettuare un corretto allenamento, in grado di far manifestare tutte le proprietà benefiche di questo sport.

vantaggi e i benefici arrecati al corpo umano dalla pratica di questo sport sono veramente notevoli e innumerevoli. Il movimento in bici, a diversi ritmi, permette di lavorare su più muscoli contemporaneamente. Da quelli delle cosce ai glutei, passando per addominali e tendini delle ginocchia, l’attività di spinning permette un forte sviluppo dei muscoli delle gambe e permette di lavorare sugli addominali riducendone i depositi di grasso. In più, oltre ad un’ottima funzione dimagrante, questo sport mette al lavoro l’intero sistema cardiovascolare, aumentando e migliorando i flussi sanguigni.

Le enormi potenzialità e fattori positivi che caratterizzando questo sport rendono tuttavia fondamentale il fatto che lo si pratichi nel modo corretto. Sono sempre più le palestre italiane che inseriscono tra le proprie attività un corso di questa disciplina (chiamata anche indoor cycling), dirette da istruttori competenti e certificati. È possibile altresì allenarsi in casa, possibilmente su una spin bike, selezionando dei brani caratterizzati da ritmi differenti e adatti alla seduta (se ne trovano a centinaia on-line).

1. Allenamento e Alimentazione

Prima di tutto, per un principiante, è fondamentale l’approccio giusto all’allenamento dal punto di vista dell’alimentazione. Lo spinning, infatti, porta a consumare ben oltre 500 calorie in una seduta d’allenamento “base” (intesa dai 45 ai 50 minuti). Sarà fondamentale, affinché si possano reggere i ritmi nel miglior modo possibile, avere una riserva energetica consistente. È consigliabile, quindi, consumare tre ore circa prima dell’allenamento un pasto composto da frutta, verdura e carboidrati (facendo sempre attenzione a non esagerare). È importante non mangiare immediatamente prima della seduta, così come è altrettanto importante non bere troppo prima di mettersi in sella.

2. La giusta Postura

Per quel che riguarda la tecnica d’esecuzione, bisogna rispettare e mantenere delle posture corrette, al fine di evitare spiacevoli infortuni. A ciò contribuisce anche la regolazione della sella: bisogna far sì che le proprie gambe siano leggermente incurvate durante i movimenti. Attenzione a non tenerle eccessivamente distese né rannicchiate. Quando le mani sono sul manubrio, tenere sempre il capo dritto e le spalle rilassate, al fine di evitare inutili tensioni che finirebbero con l’affaticare il corpo. Se le mani sono lontane dal manubrio, tenere il busto quanto più dritto possibile.

Postura Spinning BikeQuando la lezione affronta fase di salita, diventa imprescindibile una posizione corretta del tronco. Infatti, la difficoltà di questi movimenti può essere tenuta sotto controllo con una buona postura. Resta fondamentale, sia nelle salite leggere che in quelle più ripide, tenere il busto quanto meno inarcato possibile e appoggiare le mani al manubrio in posizione più avanzata al crescere dello sforzo.

3. Importanza del Riscaldamento

L’allenamento spinning principianti insegna che è importantissimo dedicare qualche minuto al riscaldamento con esercizi appositi, non stressanti o stancanti per il corpo ma adatti a mettersi in condizione di seguire al meglio la seduta, come ad esempio le flessioni. Sia chiaro, la prima fase dell’allenamento di spinning è proprio dedicata al riscaldamento del corpo ma esercizi mirati possono aiutare notevolmente prima di salire in sella.

Per le prime settimane è consigliabile eseguire sessioni da 45 minuti. Cominciare con circa 10 minuti di riscaldamento, in cui iniziare a pedalare fino a raggiungere quello che è il proprio ritmo. Successivamente si alternino circa 5 minuti di pedalate al ritmo personale con trenta secondi di intensa attività.

È fondamentale, in queste prime sedute, non fermarsi per alcun motivo (a meno di problemi respiratori o fitti dolori alla parte sinistra del petto). Essere saggi nello scandire il proprio passo, senza esagerare in nessuno dei due estremi, permetterà di conoscere meglio il proprio fisico e di abituarsi ai ritmi dello spinning. I trenta secondi ad alta intensità non devono mai superare il 65 % della frequenza massima che il proprio battito cardiaco delinea. Dopo circa 30 minuti di alternanza ritmo base/intenso, tornare al regime di pedalata della fase di riscaldamento. Quest’ultimo periodo, di defaticamento, può durare circa 5 minuti e permette al corpo l’assorbimento dell’esercizio e un progressivo ritorno ad una condizione senza sforzi.
Terminato l’allenamento di spinning, si rivelano estremamente utili gli esercizi di stretching, adatti al rilassamento dei muscoli e alla prevenzione di eventuali complicazioni, come ad esempio crampi.

4. Quando Variare i Tempi di Allenamento

Quando si avrà maggiore dimestichezza con le giuste posture e con i ritmi dell’allenamento, si potranno variare le tempistiche dei periodi al proprio passo e di quelli ad alta intensità. Con maggior prestanza fisica, si potranno detrarre trenta secondi dalla fase “blanda”, aggiungendone trenta a quella ad alto sforzo. In questo modo si avrà meno tempo per riposare e si sosterranno degli sforzi maggiormente prolungati, esercitando i muscoli e spingendo il fisico ad una reazione che conseguirà in un miglioramento della tenuta muscolare.

In ultima analisi, può rivelarsi estremamente utile l’acquisto di materiale idoneo, come canottiere e pantaloncini realizzati in materiali traspiranti e con apposite imbottiture per la tutela delle parti del corpo a contatto con la sella.


Scopri le Nostre Classifiche


Dai un'occhiata alle nostre Classifiche con i Migliori modelli di Cyclette da Camera, Cyclette Orizzontali o Recumbent, Spin Bike o Bici da Corsa ed Ellittiche. Se devi acquistare uno di questi prodotti e non sai qual è il modello migliore, allora non ti resta che dare un'occhiata alle Classifiche sempre Aggiornate che trovi qui sotto.

Allenamento Spinning per Principianti ultima modifica: da Staff CycletteTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz